Ti possiamo aiutare?
Clicca per altri prodotti.
Non è stato trovato nessun prodotto.
Cerca nel blog
Articoli recenti

Cosa troveremo nell'uovo di Pasqua?

Pubblicato1 Mese fa Di
Preferiti0

Spoiler: la solita deludente paccottiglia.
In realtà oggi facciamo una carrellata di giochi usciti o in uscita durante queste settimane.
Pasqua sarà la scusa di questo mese per aprire il portafogli e soddisfare lo “Io ludico” che è dentro di noi.
E "farcire" meglio l'uovo di Pasqua tradizionale.

Anche se ormai sappiamo che non vi perdete nemmeno un appuntamento col blog, vi ricordiamo che, soprattutto in articoli di questo tipo, non possiamo essere esaustivi.
Almeno non del tutto.
Le uscite mensili sono sempre parecchie, impossibile citarle tutte, difficile accontentare il vasto pubblico di gamers in una manciata di righe.
Comunque esiste una sezione dedicata che potete spulciare per vedere come investire il vostro budget mensile (se siete giocatori che provate a usare questo sistema per contenere la vostra voracità ludica).

Hero-quest

E now…back to the future

No, no è un gioco dedicato alla famosa trilogia di Robert Zemeckis, che già vanta diverse scatole con questa ambientazione.
Ci riferiamo invece al gioco che ha fatto la storia.
Il dungeon crawler prima, forse, che iniziasse a divenire in voga questa definizione.
Il gioco che andava per la sua strada, mentre il mondo ludico, ancora nel brodo primordiale, si muoveva fra Monopoly e Risiko.
Parliamo di Hero Quest - Nuova Edizione.
Più volte s’è parlato di riproporlo, anche con un Kickstarter che anni fa finì nelle aule di tribunale spagnole.
Ora è una realtà.
Hero Quest - Nuova Edizione dovrebbe essere disponibile dal 21 Aprile.
Un gioco che, forse con un atteggiamento snob, oggi molti ritengono superato e buggato, ma che per molti è stato un passaggio verso la maturità, un po’ come vedere i film della Fenech.
Chi lo giocava 30 anni fa lo potrà rigiocare, nella sua nuova versione, o proporlo a figli e nipoti.

The-thing

Volete ancora un po’ di Anni 80? ce n’è per voi

Se Hero Quest non vi è sufficiente per respirare appieno l’aria degli Anni 80, allora abbiamo un altro gioco per voi.
A dire il vero un gioco nuovissimo, che esce da un eccezionale Kickstarter.
E’ l’ambientazione che si ispira a “La Cosa”, film del 1982 con un remake 20 anni dopo.
Il gioco è The Thing, e vi porterà su un remoto avamposto polare.
Ogni giocatore impersona un ruolo, come nel film, che ha uno specifico compito all’interno della stazione scientifica.
Tutto andrebbe per il meglio, se non fosse che fra di voi si nasconde un alieno, che ha preso le sembianze di un vostro collega (quello che a volte si pensa del vicino di scrivania al mattino quando ha un comportamento eccessivamente bizzarro o poco collaborativo).
Meglio ripristinare le comunicazioni e darsela a gambe prima che l’alieno infetti tutto il personale.
Attenzione anche a non farlo salire a bordo dell’elicottero per l’evacuazione.
Se siete amanti dei giochi cooperativi con traditore, e in particolare della suspense, dovete trovare un posto per questa scatola nella vostra libreria.
Anzi due. E’ prevista l’uscita anche dell’espansione The Thing - Avamposto Norvegese.

Great-Western-Trail

Da un futuro più recente

Un breve inciso per un altro gioco, anche lui in un nuovo formato, ma con una prima edizione uscita solo 6 anni fa.
Great Western Trail era ormai introvabile e Ghenos ci propone questa seconda edizione, negli scaffali dal 15 Aprile.
Sul sito trovate anche l’organizer affinché tutto stia in ordine.
Questo gioco di Pfizer, da un lato farà rabbia agli speculatori che vendevano copie usate a prezzi di vasi Ming, dall’altra consente l’introduzione di materiali più pregiati e di una nuova modalità in solitario.
Anche la scelta fra i bovini è più ampia.
Insomma, tante piccole accortezze che potrebbero suggerire l’acquisto anche a chi ha già in casa questo gestionale.

21-giochi-minuti

Un blogger ha saltato la staccionata

Si parla spesso di “giochi da giocatori per i giocatori”.
A volte è solo uno slogan. Non questa volta, dove “è una solida realtà”.
L’autore è Matteo Boca, il noto blogger Teo, che questa volta passa dal recensire giochi altrui a crearne uno proprio.
Il gioco che ci propone è 21 Giochi Minuti, dove il nome della scatola strizza chiaramente l’occhio al suo format.
Dentro alla scatola, però, ci sono davvero 21 giochi.
Nell’Arcipelago di Minutia ne succedono di tutti i colori e noi ne siamo felici.
Appunto perché così daremo da giocare fino a 12 giocatori, con partite all’incirca sulla mezz’ora ciascuna.
21 giochi differenti fra loro, per meccanica, numero di elementi in gioco e difficoltà.
Sicuramente da provare.

creature-comforts

E’ arrivata la Primavera, ma meglio essere lungimiranti

Questa frase potrebbe essere lo slogan di Creature Comforts, gioco che sarà disponibile dal 22 Aprile.
E’ infatti opportuno approfittare della bella stagione, soprattutto se si è animali del bosco, per organizzarsi per il futuro inverno.
Un gioco semplice, giocabile fino in 5 giocatori, dove durante le tre stagioni più calde, che generalmente trascorrono in 45 minuti, invierete i vostri collaboratori a fare rifornimenti.
In questo modo vi ritroverete al caldo e con la casa più confortevole degli altri quando il rigido inverno verrà a bussare alla vostra porta.
Un gioco in cui vediamo anche tanta poesia.

Quando il marketing si fa geniale

Taffo è ormai noto a tutti, anche a chi per fortuna non ci si è dovuto rivolgere, grazie alla sua azzeccata strategia di marketing: fare sarcasmo ed ironia sull'inevitabile.
Fra colleghi, studenti e amici ci si ritrova a raccontarsi qualche loro slogan, spesso collegato anche a fatti di cronaca, che fanno sorridere su un argomento molto spesso evitato.
Con Me nella Tomba, di MS Edizioni, richiama questo atteggiamento, se non fosse anche solo per il titolo “Sta arrivando il gioco dove vince chi bara”.
Non vi diciamo di più, perché siamo di fronte ad un titolo che va scoperto.
E potrete farlo dal 29 Aprile.

Unlock-kids

Escape room per i più piccoli

Alla fine Pasqua sarebbe una festa, un po’ come il Natale, che dovrebbe vedere protagonisti i più piccoli.
Non ci scordiamo di loro e in chiusura proponiamo una serie che è sicuramente sul podio quando si parla di escape room
Ci riferiamo ad Unlock! - Kids, di Asmodee, capitolo della serie Unlock! questa volta pensato proprio per i ragazzi a partire dai 6 anni.
Il formato è molto simile a quello con cui giocano i grandi, con tre avventure all’interno e un tutorial.
A differenza della serie Unlock! “tradizionale” non è richiesto uno smartphone per l’applicazione.

Non dimenticate di comprare anche l'uovo di cioccolato.

Lascia un commento
Lascia un commento

Menu

Impostazioni

Crea un account gratuito per salvare prodotti preferiti.

Accedi

Crea un account gratuito per aggiungere alla Lista dei desideri.

Accedi