Clicca per altri prodotti.
Non è stato trovato nessun prodotto.

Archivio per August, 2021

Niente è più necessario del superfluo

DiVolpe Giocosa 4 mesi fa
Preferiti
Ok, ok.
Con questo titolo sicuramente non brilliamo per originalità.
Avrete notato infatti che abbiamo preso in prestito una frase da Oscar Wilde.
Non serviva dirvelo, vero? Ok, ci fidiamo.
Comunque speriamo di convincervi nel corso di quest’articolo che questa intestazione ci sta come il cacio sui maccheroni per l’argomento di oggi.

Siamo qui infatti per parlarvi di organizer e dei diversi vantaggi che questi accessori possono introdurre nel vostro hobby preferito.

Leggi tutto

Per mettere fieno in cascina

DiVolpe Giocosa 4 mesi fa
Preferiti
A fine estate un buon padre di famiglia, di quelli di una volta, iniziava a mettere da parte la legna per l'inverno.
Per non trovarsi insomma in difficoltà, come nella favola della cicala e della formica, ai primi freddi. 

Perché non applicare lo stesso ragionamento ai giochi tavolo?

Leggi tutto

Cosa mettere in valigia?

DiVolpe Giocosa 5 mesi fa
Preferiti

Se la nostra sfera di vetro funziona, dovreste essere in vacanza.
In realtà, mentre leggete quest’articolo, alcuni di voi potrebbero avere già consumato il loro gruzzoletto di giorni di evasione. 
Altri invece ancora stanno cercando di tagliare la catena che li lega alla palla di ferro.
Poi c’è tutta la categoria di persone che lavorano col turismo, che invece ci stanno maledicendo.

Come avete capito oggi si parla di vacanze e di cosa giocare in questo periodo.
A dire il vero esistono tanti tipi di categorie, ma “giochi da portare in vacanza” è una voce che non troviamo nella nostra enciclopedia del Buon Giocatore.
Proviamo quindi a crearla noi.

Leggi tutto

Dalla pellicola al cartone

DiVolpe Giocosa 5 mesi fa
Preferiti
Una delle prime domande che si fa ad un autore di giochi, anche per rompere il ghiaccio, è capire come “attacchi” lo sviluppo di un nuovo gioco.
C’è chi parte dalla meccanica, come può fare Knizia.
Magari può essere validata con un modello matematico, come Guérard per It’s a Wonderful World.
C’è chi invece magari parte dall’ambientazione, o da un messaggio che vuole far passare.
La fonte di ispirazione, immaginiamo, può derivare da qualsiasi cosa colpisca la fantasia dell’autore.
Magari può essere un contadino che zappa la terra oppure può pensare allo spazio mentre vede Apollo XIII in tv.
Ecco.
Oggi parliamo proprio di questa seconda possibilità, ovvero delle ambientazioni derivate da film.
Leggi tutto

Menu

Impostazioni

Crea un account gratuito per salvare prodotti preferiti.

Accedi

Crea un account gratuito per aggiungere alla Lista dei desideri.

Accedi