Clicca per altri prodotti.
Non è stato trovato nessun prodotto.
Cerca nel blog
Articoli recenti

Vi offriamo un aperitivo

Pubblicato3 Settimane fa Di
Preferiti0

Aperitivo con noi?
No, non è la lista dei giochi da portare vacanza.
Siamo chiari, non la scamperete, ma non è oggi quel giorno.

Le giornate estive, soprattutto in questi giorni, possono essere eccessivamente calde. A volte, se non si ha la possibilità di andare al mare o di salire in quota per prendere un po' di fresco, meglio stare chiusi in casa e uscire, magari, verso l'ora dell'aperitivo.
Ecco allora alcune nostre proposte per qualcosa con cui dissetarsi.

viticulture-tuscany

Un bicchiere di vino non si rifiuta mai

Rosso, bianco o rosé? O bollicine?
Partiamo un po' da dove rimasti eravamo due settimane fa.
Se Viticulture World è una delle uscite più attese del mese, comunque un bicchiere di vino al calare del sole non si rifiuta.
Probabilmente gli autori hanno una strana idea, un po’ yankee, su come si produca il vino.
Il gioco è in realtà molto coinvolgente, fra stagione estive ed invernale, con contratti da soddisfare e cantine da migliorare.
Vedete voi se è il caso di aggiungere l'espansione Tuscany: per alcuni è indispensabile.

chai

Anzi un te? Magari fresco però...

Non fanno per voi gli alcolici? Meglio qualcosa di fresco, ma più leggero?
Eccoci pronti con un tè preso da Chai.
Ora il tè dei ragazzi di Little Rocket Games e' caldo, ma noi "si mette in frigo e si aspetta che si ghiacci", vi avrebbe risposto un Pieraccioni d'annata.
Chai è un gioco che parla di tè caldi (anzi, sapete la differenza tra tè e chai?), ma è un gioco fresco.
Accogliete i clienti, prendete l’ordine, raccogliete gli ingredienti e serviteli.
Niente di più semplice, no?
E le tazze dove mettere i vari aromi e ingredienti all'interno? Ne vogliamo parlare?

espresso-doppio

Abbiamo anche un caffè... anzi doppio

Niente aperitivo? Che noia però!
Anzi un caffè? Ma sì, non c'è niente di meglio di un bell'espresso, magari doppio.
Espresso Doppio è un astratto di Walter Obert che sa sicuramente attirare l'attenzione.
Via tabelloni e pedine: superati.
Questo gioco ad alto tenore di caffeina è composto da un servizio di due tazzine con tanto di sottotazza e cucchiaini.
Se l'intento era quello di stupire, sicuramente ci sono riusciti.
Dovrete essere rapidi con le vostre mosse a ricostruire i pattern muovendo le stoviglie lungo la tovaglietta, se volete vincere.

clans-of-caledonia

"Un whiskey maschio senza rischio"

Al contrario potreste avere già voglia di qualcosa di più forte all’ora dell’aperitivo.
Magari un whiskey. Un whiskey scozzese.
Tipo quelli che si trovano in Clans of Caledonia, disponibile su ordinazione in inglese nello store.
Pensando ai clan scozzesi si pensa a qualcosa di epico. Qualcosa alla Highlander.
Clans of Caledonia even e' uno strategico, non cruento, che su BGG si aggiudica un 8 pieno, destinato a giocatori più esperti.
In questa scatola si parla infatti dell'allevamento di mucche e pecore.
Differenti anche le strategie dei giocatori, che devono essere a lungo termine, ma anche tenere d'occhio la fine del round, dove punti vittoria sono assegnati.
Un gioco molto vario, con molte azioni possibili, in una Caledonia che ancora vive di prodotti grezzi ma dove sono arrivate anche merci più raffinate.
E dove è presente la distillazione del whiskey che state sorseggiando.

hallertau

Birra? Bisogna partire da lontano

Avremmo voluto offrirvi anche una birra a dire la verità.
Sembra però difficile da trovare.
Toccherà prepararla partendo dalle basi, dal luppolo.
E dove si può trovare una buon luppolo per una buona birra?
A dire il vero in molti posti.
Noi abbiamo scelto di andare a Ingolstadt, per non sbagliare.
Nel XVI secolo proprio in questa cittadina fu emanata una legge che regolamentava, tra le altre cose, gli ingredienti per produrre birra.
È un evento ancora celebrato nella cittadina e l'Hallertau è la più grande regione tedesca per produzione di luppolo.
Questo recente Rosenberg, ripreso il filone dei piazzamento lavoratori, ci farà tornare alla vita bucolica di Agricola.
Era dai tempi di La Festa per Odino che l'autore tedesco non partoriva un cinghiale, in senso ludico, così pesante, dove ci aveva abituato a giochi più leggeri come Nova Luna.
Allevamento di pecore quindi (oh…pare di stare in Scozia) e grandi campi di luppolo.
Alcuni elementi di novità? Una sorta di rotazione dei campi e il ciclo di vita delle pecore.
Come? Niente birra? No, niente birra. 
Avevamo detto che era difficile da trovare: noi ci mettiamo il luppolo.

drinkopoly

Altrimenti lo svacco

Beh, avete esagerato?
Già all'aperitivo?
No perché altrimenti ci sarebbe uno di quei spassosi party game che faranno un po' storcere il naso ai puristi.
Ci riferiamo a Drinkopoly, un party game che in una sera d'estate ci sta tutto.
È un "gioco a bere" che più che al Monopoly si rifà al gioco dell'oca. 
Il percorso verso il traguardo è però ostacolato da prove, rese ancora più difficili da long drink e gli shot.
Difficile a un certo punto recitare uno scioglilingua.
Ora si scherza, ma Drinkopoly è comunque un gioco destinato a un pubblico adulto e responsabile: fate attenzione.

Insomma, quale che sia la vostra scelta, In Alto i Calici!

Lascia un commento
Lascia un commento

Menu

Impostazioni

Crea un account gratuito per salvare prodotti preferiti.

Accedi

Crea un account gratuito per aggiungere alla Lista dei desideri.

Accedi