Ti possiamo aiutare?
Clicca per altri prodotti.
Non è stato trovato nessun prodotto.

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

Accetto
close

Ticket to Ride: Asia

di
Alan R. Moon
33,24 € 34,99 €
Editore:
Lingua:
Italiano

Ticket to Ride: Asia di Asmodee fa parte dei giochi da tavolo della categoria giochi per famiglia. Creato da Alan R. Moon e in vendita nel nostro sito e-commerce in Italiano , giocabile in 2-5 giocatori.La durata di una partita è di circa 60 minuti. Adatto dai 8 anni. Ulteriori informazioni e approfondimenti li puoi trovare cliccando qui, così da avere tutte le informazioni utili prima dell'acquisto!

Prodotto esaurito
Lascia la tua mail per essere avvisato quando tornerà disponibile.
Questo prodotto può essere acquistato con pagamento in contanti alla consegna
Preferiti1
Agg. alla Lista dei desideri

Aggiungi prodotti/servizi utili per il gioco

Bustine protettive per le carte

Prodotti collegati

Descrizione dettagliata Ticket to Ride: Asia

Ticket to Ride Asia è il primo volume della serie "Map Collection", una nuova serie di espansioni per Ticket to Ride, che presenta due mappe differenti stampate fronte-retro sulla plancia di gioco: Team Asia, per 4 o 6 giocatori, e la mappa Legendary Asia per 2-5 giocatori, dove attraversare l'Himalaya può costare davvero caro.

Il tabellone double face di TICKET TO RIDE: ASIA & LEGENDARY ASIA e ci mostra da un lato una mappa dell'Asia vera e propria, mentre dall'altro la mappa si allarga ad India, Medio Oriente ed Europa dell'Est. Inoltre ASIA, pur potendolo giocare come al solito, è stato concepito espressamente per il gioco a squadre (di 2) dividendo i vagoncini fra i due compagni (27 a testa) e facendo PV insieme. Inoltre in questa confezione sono presenti 6 barrette di legno con una fessura al centro per tenere le carte in bella vista. Invece in LEGENDARY ASIA viene introdotto un nuovo elemento: le ferrovie di montagna, marcate da una X in ogni casella. Per poterle superare si gioca come al solito ma si deve scartare un vagoncino della propria riserva per ogni X (in cambio di 2 PV). In entrambi i casi ci sono città collegate fra loro da binari di diverso colore, composti ognuno da un diverso numero di caselle. I biglietti ferroviari (obiettivi) vengono distribuiti a caso ad inizio partita e mostrano tutti due città da collegare con i propri vagoncini, coprendo tutte le caselle delle varie tratte. Più il percorso è lungo e maggiore sarà il punteggio assegnato a fine partita, Si va così, per esempio, da percorsi "brevi" di 1-2 caselle a quelli "intermedi" di 6-9 caselle fino ai "lunghi" di 16-20 caselle. Non è necessario collegare le città indicate lungo la via più breve e diretta, anche se sarebbe consigliabile per non perdere tempo prezioso, ma è importante che alla fine le due città abbiano un collegamento fatto tutto con i vagoncini del colore di quel giocatore. Naturalmente ci sono tratti molto frequentati dove i giocatori tenteranno di arrivare per primi per costringere gli avversari a fare delle deviazioni che allungano il percorso. I Jolly sono rappresentati da delle locomotive e possono essere usati per sostituire una carta qualsiasi in una combinazione. La scelta iniziale degli obiettivi è fondamentale: se si ha la fortuna di ottenere percorsi lunghi e ben remunerati bisogna anche cercare di tenere biglietti di stazioni intermedie che possano essere utili anche per il collegamento maggiore. Una volta raggiunti gli obiettivi iniziali è possibile prenderne altri ... sperando di trovarne qualcuno che possa utilizzare tratti già costruiti; oppure si può scegliere di coprire tutti i tratti di binario più lunghi, dovunque essi siano, per fare il maggior numero possibile di punti, accelerare la fine della partita e soprattutto rompere le scatole agli avversari. Uno dei difetti del gioco originale (USA) era la "casualità" con cui venivano distribuiti i biglietti all'inizio che potrebbe favorire molto un giocatore fortunato. In Asia i 5 biglietti lunghi vengono distribuiti separatamente dagli altri,uno a giocatore Altra regola specifica, già vista in di Europa, è la presenza delle "gallerie": quando un giocatore vuole costruire una galleria gioca come sempre il numero di carte necessario per quella tratta ma poi ne pesca tre dal mazzo e se escono carte del colore giocato (o Jolly) deve "pagare" quel numero di carte extra dalla sua mano. Ulteriori approfondimenti su BigCream

-

Scheda Ticket to Ride: Asia

Asmodee_418
Età
8
Durata (minuti)
60
Lingua
Italiano
N. Giocatori
2-5
Autore
Alan R. Moon
Voto GYF
7.7
Tag
Collezione Set Gestione della Mano Treni Viaggio
Espansione
No
Anno di pubblicazione
2017
N. Giocatori espanso
2 3 4 5

Domande e risposte

search

Nessuna domanda è disponibile su questo prodotto.

Se hai qualche dubbio, puoi porre la tua domanda.

Fai una domanda

Menu

Impostazioni

Crea un account gratuito per salvare prodotti preferiti.

Accedi

Crea un account gratuito per aggiungere alla Lista dei desideri.

Accedi